Presidiare e gestire il “Messy Middle”: una nuova opportunità per le aziende

Presidiare il Messy Middle
post
Il Messy Middle è lo spazio confuso in cui il cliente oggi elabora la sua decisione d’acquisto: presidiarlo e influenzarlo è un'importante opportunità che le aziende possono cogliere.

Publicato il 23 ottobre 2020

Lead Management Omnicanalità Single Customer View
Condividi

La pandemia in corso ha avvicinato agli acquisti online e alle ricerche sul web un numero crescente di consumatori, accelerando considerevolmente un trend peraltro già in atto da tempo. I brand, dal canto loro, si trovano a dover comunicare con il proprio pubblico su un numero di touchpoint sempre maggiore. Questo proliferare dei punti di contatto tra cliente e azienda genera un percorso d’acquisto confuso e frammentato con la conseguente perdita della visione d’insieme del percorso decisionale dei clienti e della governance dei processi di vendita. 

Google Insight ha recentemente condotto una ricerca dalla quale sono emersi i tratti del nuovo percorso che porta alla decisione d’acquisto. Un percorso applicabile a qualunque bene o servizio si intenda acquistare e dove sono identificabili con chiarezza solo due momenti: il contatto, il cosiddetto “trigger” che da l’avvio al customer journey e l’ultimo momento, quello della decisione d’acquisto.

Nel mezzo regna il “Messy Middle”, uno spazio complesso e confuso dove i consumatori reiterano due schemi comportamentali: esplorazione e valutazione. Durante queste due fasi ricercano informazioni, recensioni o confronti sul prodotto/servizio di loro interesse utilizzando tutte le fonti online e offline disponibili. Questo ciclo si ripete tutte le volte necessarie per arrivare alla scelta d’acquisto finale.

Per i brand capire e trovare il modo di presidiare e influenzare queste dinamiche è oggi più importante che mai.

messy-middle

 

Governare il “Messy Middle”

L’esigenza strategica non è trovare il modo di forzare le persone ad uscire dal ciclo esplorazione/valutazione, ma di essere presenti laddove i clienti considerano le varie opzioni e fornire loro tutte le informazioni e le rassicurazioni necessarie a decidere in favore del prodotto o servizio offerto. Come abbiamo già accennato, durante il messy middle i consumatori entrano in contatto con le aziende attraverso moltissimi touchpoint, digitali e non che le aziende devono presidiare in modo efficace ed efficiente.
Il Messy Middle comporta un rischio non trascurabile per le aziende: lasciare spazi vuoti nel percorso decisionale dei consumatori non essendo presenti nel momento e nel luogo in cui i clienti cercano informazioni sul prodotto.

Il ruolo centrale del CRM

Il CRM rappresenta un’importante opportunità per presidiare il messy middle e creare quella relazione intima con il pubblico fondamentale per l’incremento delle proprie quote di mercato e della redditività dei canali di vendita.

Un CRM evoluto è infatti l’hub che raccoglie e normalizza i dati provenienti dai touchpoint fisici, digitali e non convenzionali, (come i configuratori di prodotto, le applicazioni AR e VR e i dispositivi elettronici IoT dei prodotti “smart”) ed è in grado di:

  • indicare quali contenuti sono necessari per entrare nella sfera di attenzione dei clienti mentre si informano sul web, cercano spunti sulle piattaforme social o leggono le email;
  • suggerire il momento giusto, il formato corretto e il canale appropriato per far pervenire un determinato contenuto a una determinata persona;
  • raccogliere i dati quantitativi e qualitativi provenienti da tutti i canali online e offline e trasformarli in risultati utili all’arricchimento della Single Customer View;
  • rendere scalabili processi di nurturing relazionale “chirurgici” che, grazie all’automazione, guidano il cliente alla decisione d’acquisto;
  • trasformare il servizio di customer care in una nuova fonte di ricavo aggiuntivo grazie alla possibilità di allineare i flussi informativi con Marketing e Vendite.

La sfida per le aziende è estrarre dal messy middle una visione “olistica” del cliente, per comunicare in modo fluido sui canali online e offline proponendo un contesto possibilmente personalizzato ed emozionale.

La tecnologia digitale rende possibile la presenza strategica del brand su tutti i canali e fa sì che il suo valore sia notato e ricordato dai clienti mentre esplorano le differenti opzioni. Non solo, permette di avvicinare il momento iniziale dell’esplorazione a quello finale dell’acquisto, riducendo il tempo di esposizione del cliente alle offerte dei competitor.

Altri contenuti simili
Cos'è la Single Customer View?
post
Single Customer View
Cos'è la Single Customer View?

Grazie alla tecnologia digitale le aziende tracciano il comportamento degli utenti su un gran...

Andate alla risorsa
Come potenziare la Customer Experience con la Generative AI
post
Omnicanalità AI
Come potenziare la Customer Experience con la Generative AI

Al di là dell'hype generato dall'avvento di Chat GPT-3, le tecnologie di Generative AI possono...

Andate alla risorsa
Perché gestire i lead con HubSpot fa la differenza?
post
HubSpot Lead Management crm
Perché gestire i lead con HubSpot fa la differenza?

Come gestire ed estrarre valore dal flusso continuo di dati che alimenta il vostro database...

Andate alla risorsa
Volete rendere più efficienti i canali di vendita e di contatto con HubSpot? Parlatene con un nostro esperto

case histories

Progetti innovativi e storie di successo

Scoprite come abbiamo risposto alle esigenze di alcune grandi aziende e PMI italiane e internazionali, individuando soluzioni innovative e utilizzando al meglio le funzionalità di HubSpot per raggiungere importanti risultati. 

Andate all’archivio

Unire i punti per conoscere meglio il cliente e non perdere opportunità

Rhei ha accompagnato Santoni nella progettazione e nello sviluppo di un complesso quanto innovativo progetto di...

leggete ora

HubSpot CMS per qualificare i lead in tempi record

Grazie alla realizzazione di un innovativo sito web costruito sul CMS di HubSpot e ad una serie di sofisticati...

leggete ora

Progetti verticali: Rhei e HubSpot per il mondo Human Resources

Sfruttando la versatilità della piattaforma HubSpot, Rhei ha realizzato una soluzione per la gestione automatizzata...

leggete ora

HubSpot diventa il motore del successo di marketing, vendite e servizio clienti

Gli ottimi risultati ottenuti da Velux Italia grazie alle attività svolte con il supporto di Rhei e del CRM di HubSpot...

leggete ora

Content Creation: la qualità paga (e vende)

Grazie alla produzione di contenuti di qualità, strategicamente guidati da una Single Customer View precisa e...

leggete ora

Content e Inbound Marketing: il potere dei contenuti

Grazie a un progetto editoriale, che sfrutta contenuti di qualità e logiche dell’Inbound Marketing, Rhei ha...

leggete ora

Single Customer View: le informazioni fanno vendere

Grazie alla realizzazione di una Single Customer View precisa e affidabile e alla definizione di un innovativo...

leggete ora

Channel Bridging: creare una catena di valore

Attraverso un progetto strutturato di Channel Bridging, basato sui processi di Lead Management e l’analisi dei dati...

leggete ora

Single Customer View: il vantaggio di conoscere il cliente

Grazie a un evoluto progetto di Single Customer View, Rhei ha aiutato TeamSystem a superare le barriere dei silos...

leggete ora

Digital Sales Enablement: programmati per vendere!

Attraverso un sofisticato progetto di Digital Sales Enablement, Rhei ha affiancato TeamSystem in un percorso di...

leggete ora

Digital Service Enablement: il servizio clienti si è evoluto!

Realizzando un innovativo progetto di Digital Service Enablement, Rhei ha consentito a TeamSystem di migliorare la...

leggete ora

Lead Management: contatti caldi per vendite mirate

Grazie a un innovativo progetto di Lead Management, che vede al centro un avanzato configuratore di prodotto, Rhei...

leggete ora

Lead Management: i contatti spingono le vendite

Ideando e realizzando un progetto di Lead Management mirato ad affinare la conoscenza dei diversi profili cliente,...

leggete ora

Digital Empowerment: nuova potenza nella gestione dei contatti

Grazie a un processo strategico di digital transformation, Rhei ha supportato Mattei in un progetto volto a...

leggete ora

Single Customer View: l'attenzione al cliente in versione 2.0

Grazie a un efficiente processo di integrazione e omogeneizzazione dei dati, finalizzato alla definizione di una...

leggete ora

Single Customer View: accelerare verso vantaggi innovativi

Grazie a un innovativo progetto di Single Customer View, che integra i dati provenienti da ogni canale, compresi i...

leggete ora

Lead Management: colpire nel segno, potenziando i processi digitali

Grazie a una sofisticata attività di profilazione dei contatti, personalizzazione dei contenuti e utilizzo mirato...

leggete ora

Per non perdere nessuna novità

Iscrivetevi alla nostra newsletter: sarete sempre aggiornati sulle nostre attività!

Grazie per esserti iscritto alla nostra newsletter!