© rhei srl 2022

HubSpot Inbound 22: come governare l’era del Connected Customer

Chiude oggi Inbound 2022, l’appuntamento annuale di Boston dove HubSpot ha riunito in una fittissima tre giorni thought leaders provenienti da oltre 160 Paesi per parlare di marketing, sales, customer success e revenue operation. L’appuntamento è anche tradizionalmente l’occasione per annunciare il rilascio delle nuove features della piattaforma HubSpot.

Inbound 2022, tornato ad accogliere in presenza tantissimi partecipanti da tutto il mondo, è ruotato attorno ad una considerazione di base, che ha ispirato tutti gli interventi ed anche l’evoluzione tecnologica della piattaforma HubSpot: il mondo sta vivendo una “crisi di disconnessione” e sta entrando in una nuova era che i founders di HubSpot definiscono “The Age of Connected Customers”. Le aziende ne devono tenere conto e prepararsi al cambiamento per continuare ad essere competitive.

Sappiamo ormai bene come le decisioni d’acquisto, influenzate dalla lunga pandemia ancora in corso, non siano più lineari: cerchiamo informazioni muovendoci tra touchpoint fisici e digitali in continua moltiplicazione e per le aziende, anche alla luce delle nuove direttive cookieless, è sempre più difficile mantenere la connessione con il proprio pubblico e tener traccia di tutti i dati che la multicanalità delle relazioni genera.
Aiutare le aziende a gestire la multicanalità e focalizzare i propri sforzi sul customer relationship management è quanto in Rhei cerchiamo ogni giorno di fare ormai da 10 anni.

Vi sono alcune importanti novità di prodotto annunciate durante l’evento (alcune in realtà già rilasciate) che segnano una decisa evoluzione della piattaforma HubSpot che diventa una vera e propria “Connected CRM Platform”, capace di guidare e supportare le aziende nella creazione di una relazione con i propri clienti più empatica, personalizzata e rilevante. I nuovi tool permettono soprattutto una maggiore integrazione di dati e piattaforme di terze parti e, grazie alla centralizzazione di tutte le informazioni in un unico sistema, la gestione delle informazioni diventa semplificata e flessibile. 

Seguire i propri clienti presidiando tutti i touchpoint, allineare i diversi team aziendali, avere una visione chiara ed affidabile delle performance non è mai stato così semplice. E i costi (tempo, risorse, budget) risultano anche minori.

Le novità riguardano tutti gli Hub di piattaforma, di particolare rilevanza: 

  • i “Payment Schedules”, “Product Sync” (che permette la sincronizzazione bi-direzionale non più soltanto con Shopify e Quickbooks, ma con oltre 20 app) e “Invoice Sync” che porta direttamente in HubSpot i dati da sistemi terzi come Quickbooks, Dynamics 365, NetSuite, ecc … 
  • Per l’Hub Tecnico, “Development Sandbox” crea per gli sviluppatori un ambiente di test perfettamente identico dove lavorare e in generale migliora tutto il sistema di debugging. 
  • La parte di Data Management cresce grazie a “Cleaner Import” che di fatto azzera errori e lavoro manuale, “Property Validation” che permette un maggior controllo dei dati che i sales inseriscono manualmente nel sistema e un netto salto in avanti della vista e del controllo di come i dati sono organizzati in HubSpot, e da ultimo “Automation Recommendation" che, grazie all’Intelligenza Artificiale e al Machine Learning, scansiona in continuazione il database pulendolo da eventuali errori. 
  • Nella sezione Marketing Hub sono rilevanti la connessione con l’account business di Whatsapp, che consente di visualizzare nei contact record messaggi, immagini e video, e “Customer Journey Analytics” che traccia end-to-end il customer journey dei clienti e permette quindi di estrarre importanti insight per ottimizzare e far crescere le conversioni.  Per il Sales Hub notevole soprattutto il tool “Deal Management”.
  • Da ultimo, non certo per importanza, il CMS Hub, gratuito,  che offre la possibilità di creare esperienze utenti estremamente personalizzate grazie alla completa integrazione con il CRM di HubSpot e senza la necessità di  sviluppatori esterni.

Nell’immagine che segue un’overview delle principali novità di piattaforma annunciate durante Inbound 2022:

preview rilasci HS Inbound2022

New call-to-action

 

Rimani aggiornato

Se desideri rimanere aggiornato sulle nostre attività, iscriviti alla nostra newsletter!

Leggi anche

f

Emotional e-commerce: quando le emozioni guidano la strategia

Da febbraio ad oggi la crescita esponenziale dell’e-commerce è ormai un dato di fatto. Ma la...

Leggi di più
f

Aggiornamento iOS 14.5 e Cookieless: come cambierà la digital advertising?

Un’altra pesante tegola si abbatte sul mondo della pubblicità online. Dopo la conferma da parte di...

Leggi di più
f

Live from Inbound 2022: il commento di Dario Melpignano CEO Neosperience

Abbiamo raccolto i commenti a caldo di Dario Melpignano, CEO Neosperience, a Boston per partecipare...

Leggi di più